it de
sitemap





   
500 KM DI SENTIERI TRA NATURA, ARTE E OSPITALITA
 

Sebbene sia attraversata da una strada che porta al passo alpino del Lucomagno, dalle radici storico-antiche, la Valle di Blenio va goduta percorrendo la sua ricca rete di sentieri, uniche vie per raggiungere i suoi armoniosi paesaggi naturali e costruiti, nonchè alcuni          I sentieri naturalistici del
   Lucomagno
capolavori di architettura rurale immersi nella natura percorribili quasi tutto l’anno che permettono di scoprire gli angoli ameni reconditi dei villaggi, sostare nelle osterie a conversare con la gente
locale, visitare i musei e i ruderi del Castello di Serravalle.
          I Sentieri Storici 
  della Valle di Blenio
ll sentiero basso, che conduce da Biasca ad Olivone, è la loro spina dorsale: il Sosto, imponente montagna che si staglia sul cielo come un enorme cristallo, orienta il viandante a partire da Acquarossa. L'escursionista più allenato ha l'imbarazzo          Il Trekking del Sole 
  da capanna a capanna
della scelta fra vari sentieri che,attraverso boschi, maggenghi e pascoli alpini, portano ad antichi passi pedonali: quello della Greina, del Lucomagno, dell'Uomo, del Sole, Bareta, del Nara.
Il viandante può intercalare i suoi spostamenti a piedi con trasferte sui
          Il Sentiero 
  degli Stambecchi
mezzi pubblici: Autolinee Bleniesi, seggiovie del Nara e funivia di Malvaglia. A fine inverno alcuni di questi itinerari si prestano per incantevoli escursioni con pelli di foca o racchette da neve. All’alpinista, la Valle di Blenio           Il Giro 
  della Greina
offre palestre di arrampicata ed interessanti vie di scalata alle cime che circondano la Greina ed il famoso ghiacciaio dell'Adula.           La Val Malvaglia
            La regione del Nara
Print